16/12/11

FRANGAR: Intervista


Dopo la recensione dell' interessantissimo nuovo parto in casa Frangar, “Bulloni Granate Bastoni” , abbiamo fatto il punto della situazione con Il Colonnello, colui che è anche artefice dei testi di questa band. A voi il resoconto nelle sue parole!


1) Ciao ragazzi, volete fare un breve riassunto della vostra carriera e spiegare il perchè della nascita di questa band?

Riassunto brevissimo: Voglia di suono+rumore+amicizia= sala prove 2000+demo
Patriottismo prorompente+distruzione banalità+decisioni/scelte forti= totalitarian war
Schiaffi+pugni+calci+punk+ricordi=1915 TUTTO PER LA PATRIA
Coraggio+evoluzione+forza= bulloni granate bastoni

2) Ascoltando e recensendo il vostro ultimo "Bulloni Granate Bastoni" ho notato un certo cambiamento di rotta nel vostro sound, che adesso abbraccia altre sonorità "alternative" e punk/HC. Il risultato secondo me è davvero buono, ma mi volete spiegare come è avvenuta questa evoluzione?

Abbiamo semplicemente personalizzato molto di piu sia lo stile che il suono e cosi continueremo a fare, la nostra caratteristica è sempre stata quella di non essersi mai soffermati sempre e solo su un genere ma abbiamo spaziato nel mondo musicale ascoltando di tutto, naturalmente la nostra passione è sempre stata diretta verso il black metal ma siamo stati sempre molto attenti a tutte le sue sfaccettature e le sue sperimentazioni, io stesso voglio continuare a sperimentare sempre di piu con frangar, voglio proseguire ed andare sempre oltre con la stessa curiosità e felicità che ha un bambino mentre guarda delle puntate dei cartoni animati!


3) I vostri testi sono in italiano e so che tu distribuisci nei live show degli opuscoli contenenti proprio questi di persona. Come mai questa scelta?

Cantare in italiano mi permette di dare la massima espressione delle mie idee, la massima forza, brutalità, arroganza e fierezza, è semplicemente ottimo e soddisfacente, non penso che riuscirei ad avere lo stesso risultato cantando in un’altra lingua anche se la conoscessi a menadito. Sono urla che mi partono dal cuore mescolandosi al sangue ed all’amore, amore che ho per tutto cio che è italiano. Non potrei mai fare un inno al monte rosa in inglese! Sembrerei un turista in vacanza e non un nativo italiano, canteresti mai una canzone che inneggia la tua patria in un’altra lingua?diventeresti uno straniero nella tua stessa terra…
Si i testi li distribuisco io personalmente e non ci sono altri modi per averli, ho fatto tre volantini lavorati, bianchi (bulloni) rossi (bastoni) e verdi (granate), con dentro testi e frasi che mi aiutarono nella loro stesura, ho anche incluso la canzone della compilation bmia. Voglio che ci sia il contatto tra me e chi ascolta, voglio fare le cose di persona, voglio fare propaganda per le mie idee e tutto ciò è legato al disco, è per questo che non li ho inseriti nel libretto, sarebbe stato anche troppo banale e metà della gente non ci avrebbe fatto caso…gia è difficile trovare persone che ascoltino veramente la tua musica è poi raro trovare chi legge i testi! Quindi chi li vuole deve venire a vederci, conoscerci/mi e sentire l’impatto della nostra musica

4) Il vostro schieramento politico sembra palese, ma anche esposto in un modo a mio avviso non disturbante, ricco di metafore e sottigliezze. Sembrano più piccole poesie che testi nel vero senso del termine. Mi spiegate la vostra scelta di schierarvi apertamente in questo senso e come fate nonostante ciò a non risultare grossolani e approssimativi?

Il fatto è che non siamo schierati ma siamo pieni di metafore e sottigliezze come hai detto tu, ognuno poi puo interpretare queste cose a modo suo…l’amor di patria è spesso sinonimo di fascismo qui in Italia ma se fossi stato nell est europa?? A gridare le stesse cose per la madre Russia??sarei stato un comunista?? Ed in america? Sarei forse stato come bruce springsteen?? pero sono qui in italia e sono fatto così! pur non mettendo nulla di politico, ma solo di guerresco/patriottico, ce ne dicono di ogni…ma noi ce ne freghiamo!
I miei testi sono come le vecchie canzoni di guerra, molto semplici, cariche di spirito ma non grossolane proprio come noti tu. per avere questo risultato leggo moltissimo (testi datati soprattutto) e mi immergo in un’altra epoca, il cuore si ferma, inizio a sognare e scrivo, faccio semplicemente questo.

5) Frangar è solo un gruppo oppure avete una missione? E se sì, qual è?

È un gruppo di fedeli amici che hanno ideali comuni, ci aiutiamo tra noi come fratelli e se mai c’è stata una missione essa è conquistare i cuori dei nostri ascoltatori per risvegliare in loro la fierezza del nostro grande popolo.
Che nessuno dimentichi e che tutti lottino.

6) Calcolando che il 90% della gente non sa cosa fa, cosa pensa e il perchè esiste, ma è capace di sparare sentenze, vi chiedo se avete incontrato difficoltà nel vostro cammino ad esprimervi nella vostra consueta maniera, senza peli sulla lingua insomma...

Ahahah si si! Da concerti saltati all’ultimo, recensioni censurate perche erano troppo belle, giornali di una certa parte politica che non vogliono farti rilasciare interviste! E mille altre piccolezze, ma la vita è piena di queste minchiate e di questi signori dal cazzo moscio! Posso solo dirti che non mi sono mai comportato in maniera cosi deficiente, anzi io e i miei amici abbiam fatto suonare gruppi e persone di ogni fede senza farci problemi e anche ultimamente queste persone (che si son presi come al solito dei gran soldoni) hanno rotto le palle o ci hanno insultati per poi chiedere scusa davanti al dio denaro….mha! io non li capisco! Se uno mi sta sulle palle o cose del genere io non suono o evito di contattarlo! non faccio prima il lecchino poi lo stronzo e poi di nuovo il lecchino…saranno dei feticisti del leccaggio al culo maschile!

7) "Bulloni Granate Bastoni " per me è uno dei pochi highlight di questo 2011 in ambito estremo. Un disco fresco, in cui il black metal e l'HC in senso ampio trovano un punto di incontro davvero coerente e nel quale si respira una grande personalità, dote rara oggi, dove tutti copiano tutti. Come siete riusciti ad ottenere un risultato così omogeneo nonostante la apparente distanza tra i generi che vi convivono al suo interno? Sono passati 4 anni dal precedente full-length, come mai tanto tempo? (unisco le due domande)

Ci abbiamo lavorato su moltissimo proprio per non cadere nel banale o nello sconfusionato, quando fai musica relativamente semplice come la nostra devi trovare i giusti compromessi musicali, i fatidici arrangiamenti, che rendono il cd particolare, sono loro che danno la vera anima alla musica intera, sono piccoli e magari insignificanti particolari ma che nell’insieme rendono il tutto diverso! Per questo abbiam lavorato per piu di due anni e mezzo sui pezzi e poi siamo andati in studio. Tieni conto che per alcuni pezzi non ho quasi mai avuto la possibilita di cantarli in sala prove (trieste chiama, sol invictus, conquistatori del sole ed alla frontiera) pur avendo gia tutto in mente, abbiamo anche provato a preregistrare alcuni pezzi per vedere se le nostre idee erano giuste e poi siamo entrati in studio per circa sei mesi. tieni conto che ognuno di noi lavora quindi andavamo nei ritagli di tempo…poi per un anno il cd è stato fermo causa volta faccia dell’etichetta all’ultimo minuto...proprio per i motivi che ti elencavo precedentemente… ecco qui passati 4 anni!

9) Mi spiegate come nasce di ssolito, una canzone dei Frangar?

Si parte dai riff di chitarra e si incomincia a pensare ad una base di batteria, si prova e si inizia a dar forma al pezzo, una volta che ha la base è pronta allora aggiungo la voce e si aggiungono o tolgono i numeri dei riff e si fanno le ultime modifiche poi si pensa ai sample e tutto il resto, abbastanza semplice come meccanismo e direi che funziona. Per quanto riguarda la stesura dei testi dipende, possono passare dei mesi o un paio di giorni per avere un testo finito, dipende da mille cose e devo sempre esserne soddisfatto 10) Come vedete il panorama estremo, specialmente il black metal in Italia? C'è qualche nome che vale la pena menzionare?
Ci sono alcune band interessanti e un sacco inutili, come ovunque, ma lascio a voi cercare e scoprire queste perle, naturalmente il mio supporto è al 100% verso BMIA e chiunque sia orgoglioso di fare BM in italia, bisogna puntare sulle nuove leve e dargli fiducia, farli suonare e supportarli! Avanti gloriose schiere!

11) Ok concludete con una vostra considerazione a piacimento e grazie per la disponibilità!

Grazie mille a te!
AMARE-ODIARE COSTRUIRE-DISTRUGGERE

Intervista a cura di Sergio Vinci "Kosmos Reversum"

1 commento:

  1. Frangar siete diventati un gruppo di MERDA!!!! SEMPLICEMENTE RIDICOLI!!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...