BEAST IN BLACK: il nuovo album in studio "From Hell With Love" in uscita l’8 febbraio 2019


A meno di un anno dall’uscita del loro album di debutto di grande successo “Berserker”, i BEAST IN BLACK sono attualmente impegnati nei ritocchi finali del nuovo disco, nello studio casalingo del chitarrista Anton Kabanen. Il lavoro, intitolato "From Hell With Love", uscirà l’8 febbraio 2019 su Nuclear Blast, poco prima dell’inizio del tour da headliner europeo in compagnia della band finlandese di crossover elettronico TURMION KÄTILÖT!

La band dichiara: "A volte ci è sembrato un inferno lavorare così tanto e così duramente sul secondo album dei BEAST IN BLACK, ma ci abbiamo messo completamente il cuore. Beh, questo è per voi ragazzi ‘From Hell With Love’!”.

Maggiori dettagli saranno svelati a breve. Non perdete la band di supporto ai NIGHTWISH il 4 dicembre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (MI).

BEAST IN BLACK live:
“Decades: Europe 2018”
con NIGHTWISH
02.11. S Gothenburg - Partille Arena
03.11. DK Copenhagen - Valby-Hallen
05.11. D Berlin - Max-Schmeling-Halle
06.11. D Hamburg - Barclaycard Arena
07.11. B Antwerp - Lotto Arena
09.11. D Oberhausen - König-Pilsener-Arena
10.11. F Paris - AccorHotels Arena
11.11. CH Geneva - Arena
13.11. SK Bratislava - Incheba Expo Arena
14.11. D Munich - Olympiahalle
16.11. D Leipzig - Arena
17.11. PL Krakow - Tauron Arena
19.11. CZ Prague - O2 Arena
20.11. H Budapest - Arena
22.11. CH Zurich - Hallenstadion
23.11. D Nuremberg - Arena
24.11. D Stuttgart - Schleyer-Halle
26.11. NL Amsterdam - Ziggo Dome
27.11. D Saarbrücken - Saarlandhalle
30.11. E Madrid - WiZink Center
01.12. E Barcelona - Palau Sant Jordi
02.12. E Bilbao - Bizkaia Arena
04.12. I Milano - Medionalum Forum
05.12. D Frankfurt - Festhalle
08.12. UK London - The SSE Arena, Wembley
10.12. UK Birmingham - Arena
11.12. UK Manchester - Arena
14.12. FIN Turku - Gatorade Center
15.12. FIN Helsinki - Hartwall Arena

23.02. FIN Helsinki - The Circus

“European Tour 2019”
con TURMION KÄTILÖT
Presentato da Metal Hammer (D), Rock It! (D), piranha (D), musix (D), powermetal.de (D)
27.02. D Hamburg - Markthalle
28.02. D Bochum - Zeche
01.03. NL Amsterdam - Melkweg (OZ)
02.03. B Vosselaar - Biebob
03.03. F Paris - La Maroquinerie
04.03. D Frankfurt - Batschkapp
05.03. D Saarbrücken - Garage
06.03. CH Pratteln - Z7
07.03. D Nuremberg - Hirsch
08.03. D Munich - Backstage (Werk)
09.03. D Stuttgart - Im Wizemann
10.03. D Leipzig - Hellraiser
11.03. D Berlin - Columbia Theater
29.03. S Stockholm - Fryshuset Klubben
30.03. S Gothenburg - Sticky Fingers

31.05. - 02.06. CZ Pilsen - Metalfest Open Air
11. - 13.07. D Balingen - Bang Your Head!!!

Il trailer del tour può essere visto di seguito.

L’album di debutto “Berserker” è disponibile in formato fisico (http://nblast.de/BIBBerserker) e digitale (http://nblast.de/BeastInBlackDigital).

Altro su “Berserker”:
'Blind And Frozen' OFFICIAL VIDEO:
'Beast In Black' OFFICIAL LYRIC VIDEO:
'Born Again' OFFICIAL LYRIC VIDEO:
'Zodd The Immortal' OFFICIAL LYRIC VIDEO:

l quintetto heavy metal di stanza a Helsinki BEAST IN BLACK è stato fondato da Anton Kabanen dopo aver lasciato i BATTLE BEAST nel 2015. Alla fine del 2015 la band ha suonato il suo primo concerto in apertura ai NIGHTWISH.

“Berserker” è stato prodotto da Anton nel suo Sound Quest Studio. L’artwork segna il ritorno della collaborazione tra Anton e Roman Ismailov, illustratore originario dei BATTLE BEAST.

“Berserker” mantiene lo stile dei precedenti lavori di Anton, tra cui i primi tre dischi dei BATTLE BEAST. Influenzato da band metal degli anni ’80 come JUDAS PRIEST, MANOWAR, W.A.S.P., BLACK SABBATH e ACCEPT, il disco è un grande album heavy metal. “È molto diretto, orecchiabile e potente. In alcune parti non mancano le influenze sinfoniche”, precisa Anton. Anche dal punto di vista lirico Kabanen riprende il suo precedente stile: “Molte canzoni, tra cui la title track, ‘Beast In Black’, e ‘Zodd The Immortal’, sono pesantemente influenzate dal manga e anime giapponese ‘Berserk’”.

I BEAST IN BLACK sono:
Yannis Papadopoulos | voce
Mate Molnar | basso
Atte Palokangas | batteria
Kasperi Heikkinen | chitarra
Anton Kabanen | chitarra, voce

Nessun commento