BASALT - ristampano O CORAÇÃO NEGRO DA TERRA in digitale, in uscita il 1° Marzo


A seguito dell’annuncio della firma per Ritual Productions dei colossi brasiliani Basalt, l’etichetta è ora felice di svelare la ristampa dell’album di debutto della band, O Coração Negro da Terra (trad. ‘Il Cuore Nero della Terra’), in digitale il 1° Marzo 2019.

O Coração Negro da Terra è stato rimasterizzato in esclusiva da Adam Richardson (11PARANOIAS, Ancient Lights, Ramesses). I Basaltaffermano: “Il mastering di Adam ha portato nuovo lustro mostrando sfumature del nostro essere grezzi che non avevano notato prima d’ora”, offrendo così un’introduzione indispensabile al suono della band che accentua la sua impressionante capacità di evocare un approccio crudo ma progressive, fondendo black metal, doom metal e accordi dissonanti con un cantato feroce, ardente che risuona nel profondo. 

Adam descrive così la sua metodologia per il mastering: “E’ stato un grande piacere ri-lavorare il debutto dei Basalt. E’ davvero un gran bel disco con più di un solo tocco dell’album classico. Mi piace spingere il mix il più possibile prima del punto di rottura e scoprire quella calma letale in una burrasca di compressione riamplificata e vintage. Ho cercato di portare una nuova coesione e tumulto nel suono selvaggio dei Basalt e sono molto contento del risultato”.

Composto da sette tracce per una durata di circa trenta minuti, concettualmente O Coração Negro da Terra pone l’attenzione sul caotico ambiente socio-politico che le masse si trovano a fronteggiare giornalmente, incluse trasformazioni sociali, il potere che impregna le relazioni umane e la percezione individuale dell’esistenza. I temi implicano un coinvolgimento sempre crescente della società con la tecnologia; la vanità come rovina dell'umanità; l'eredità dell'uomo della distruzione; solitudine e fragilità del sé; la sofferenza mercificata e la minaccia del potere che distruggono inclusività e progresso. La traccia ‘Os Homens Ocos’ si ispira a e si traduce con il titolo della poesia di T.S. Eliot, ‘The Hollow Men,’ dove si fa riferimento all’invisibilità delle anime vuote di molti.

O Coração Negro da Terra sarà disponibile per il download digitale e streaming dal 1° Marzo 2019.



O CORAÇÃO NEGRO DA TERRA TRACK-LISTING

1.Párias
2.Terra Morta
3.Vanitas
4.Aurora
5.A Longa Noite
6.Os Homens Ocos
7.Diante da Dor dos Outros

O Coração Negro da Terra è stato registrato e mixato da Kiko & Kexo gli Estudio Duna, São Paulo, Brazil a Maggio e Luglio 2016. Rimasterizzato da Adam Richardson ai XL Recordings, Londra, UK a Novembre 2018. Artwork di Carolina Scagliusi.

La band sta attualmente registrando il primo rito per Ritual Productions, che uscirà nel 2019. Presto nuovi aggiornamenti…

Formatisi nel 2015, nella metropoli del riff di São Paulo, in Brasile, i Basalt uniscono elementi doom, black metal e toni sperimentali dark, sovvertendo archetipi musicali e creando nuovi spazi in ambito estremo. Dando ascolto alle profondità più dense, cavernose e intense delle sonorità pesanti, i Basalt fondono questa furia con uno straordinario effetto ambient e atmosferico, canalizzando in modo unico influenze e suoni. Mescolando grezzo e disarmonico con sfumature progressive, i Basalt portano davvero trasgressione e trasformazione. Il quintetto è formato da membri attuali e precedenti di band tra cui Surra, Constrito, O Cúmplice, Meant to Suffer, Bomb Threat e Magzilla. Il bassista Flávio Scaglione, che ha suonato per l'album di debutto dei Basalt, O Coração Negro da Terra, ha lasciato il gruppo nel 2017, ed è stato prontamente sostituito da Leonardo Saldiva al basso e voce.

I BASALT SONO:
Marcelo Fonseca - Voce
Pedro Alves - Chitarra/Voce
Luiz Mazetto - Chitarra
Leonardo Saldiva - Basso/Voce
Victor Miranda - Batteria

BASALT:

Nessun commento