BLIND GUARDIAN TWILIGHT ORCHESTRA – parlano delle registrazioni delle parti narrative nel quarto trailer dell’album


È stato uno dei progetti più ambiziosi nella storia del metal, ma la prossima uscita dei BLIND GUARDIAN merita questa lunga attesa. L’idea di registrare un album orchestrale originariamente venne alle due menti dei BLIND GUARDIAN – il chitarrista André Olbrich e il cantante Hansi Kürsch – durante gli anni ’90, quando la band iniziò a utilizzare elementi orchestrali per arricchire il proprio suono opulento. Negli ultimi anni, il gigantesco progetto ha iniziato a prendere forma e, parallelamente alle epiche cascate sonore, è stato sviluppato il concept lirico. Per questo i BLIND GUARDIAN sono riusciti a trovare supporto nell’autore tedesco di bestseller Markus Heitz, il cui nuovo romanzo “Die Dunklen Lande” è uscito in Germania il 1° marzo scorso. Il libro è ambientato nel 1629 e contiene il prequel dell’opera “Legacy Of The Dark Lands” dei BLIND GUARDIAN, che uscirà l’8 novembre 2019.

Oggi la band pubblica il quarto trailer dell’album, in cui fornisce maggiori dettagli sulle registrazioni delle parti narrative. 


Hansi dichiara: "A volte la storia letteralmente si ripete. E a volte è persino una buona cosa. Come nel nostro caso. Finalmente dopo più o meno 21 anni, è stato per me un grande onore avere l'opportunità di collaborare ancora una volta con i miei amici Douglas Fielding (Sauron su ‘Nightfall in Middle-Earth’) e Norman Eshley (Morgoth su ‘NiME’) per le parti narrative del nuovo album all'Air Edel Studio di Londra. Questa volta hanno unito le forze con alcuni dei loro amici per rendere questa narrazione ancora più impressionante di quanto non fosse su ‘NiME’. Che cosa posso dire? Missione compiuta, mi sono divertito molto a registrare con questo gruppo di persone fantastiche. È sempre un piacere lavorare con dei professionisti, soprattutto quando si scopre che questi professionisti sono le persone più belle che si possano immaginare. Per me l'intera sessione è stata uno dei punti di picco assoluto dell'intera produzione. Dedichiamo questo episodio di ‘Legacy of the Dark Lands’ a Douglas Fielding, scomparso il 25 giugno. Addio, amico mio".

Di recente la band ha pubblicato il vinile 7″ intitolato “This Storm”, disponibile in svariati colori (clear, gold, red/black splattered) qui: https://nblast.de/BG-ThisStorm

Il lyric video di ‘This Storm’ è qui: https://youtu.be/dR_VJ-jJosI
“This Storm” 7″ Vinyl Single – Track Listing:
Side A: This Storm
Side B: This Storm (Instrumental)

“Legacy Of The Dark Lands” può essere pre-ordinato qui: http://nblast.de/BGLegacyOfTheDarkLands

Chi pre-ordina il disco in digitale riceverà immediatamente ‘Point Of No Return’ e ‘This Storm’ (solo tramite Amazon e iTunes!); l’album può essere salvato in anteprima su Spotify, Apple Music e Deezer: http://nblast.de/BlindGuardianTOPreSave
‘Point Of No Return’ e ‘This Storm’ sono presenti nelle NB New Releases Playlists: http://nblast.de/SpotifyNewReleases / http://nblast.de/AppleMusicNewReleases

“Legacy Of The Dark Lands” sarà disponibile nei seguenti formati:
– 2CD Digipak
– 2LP Gatefold (diversi colori, picture)
– 3CD Earbook (album, strumentale, versione senza interludi)
– 4CD Earbook (album, strumentale, versione senza interludi audiobook) *SOLD OUT*
– 5LP Box (album 2LP, strumentale 2LP, audiobook LP)

Altro su “Legacy Of The Dark Lands”:
'Point Of No Return' (OFFICIAL LYRIC VIDEO): https://www.youtube.com/watch?v=WIP3tbE-gXA
Trailer #2: https://youtu.be/OUqLsIQWABU - filmato da Dirk Behlau

“Legacy Of The Dark Lands” - Track Listing:
01. 1618 Ouverture
02. The Gathering
03. War Feeds War
04. Comets And Prophecies
05. Dark Cloud's Rising
06. The Ritual
07. In The Underworld
08. A Secret Society
09. The Great Ordeal
10. Bez
11. In The Red Dwarf's Tower
12. Into The Battle
13. Treason
14. Between The Realms
15. Point Of No Return
16. The White Horseman
17. Nephilim
18. Trial And Coronation
19. Harvester Of Souls
20. Conquest Is Over
21. This Storm
22. The Great Assault
23. Beyond The Wall
24. A New Beginning

“È incredibile, che dopo vent’anni possiamo davvero finire quest’eccitante progetto. Mi sento davvero felice e più che soddisfatto. Ogni singola traccia svela mondi spettacolari e racconta una storia. Con questo album il nostro più grande sogno creativo diventa finalmente realtà”, dice il frontman / cantante Hansi Kürsch il cui autore preferito è altrettanto entusiasta della collaborazione: “È davvero pazzesco: come giocatori di ruolo di Pen & Paper eravamo soliti ascoltare i BLIND GUARDIAN mentre giocavamo. E anni dopo mi capita di lavorare con la band, il che è incredibile. È fantastico che certe cose accadano a volte”, ricorda Markus. “Certo che ho accettato subito di partecipare! Questa collaborazione creativa è molto speciale per me”.

I due protagonisti hanno attivamente coltivato il loro scambio creativo negli ultimi cinque anni. “Markus è un grande narratore; con ‘Die Dunklen Lande’ ha creato l’ambientazione perfetta e con il misterioso Nicolas il personaggio perfetto per i nostri lavori complessi. La sua inventiva sembra essere quasi infinita. È assolutamente impressionante e molto stimolante”, afferma entusiasta Hansi Kürsch, commentando la proficua collaborazione con il famoso autore fantasy.

Entrambe le parti raccontano a loro modo la storia del mercenario Nicolas e il suo coinvolgimento nella Guerra dei Trent’anni. L’autore Markus Heitz inizia la storia nel suo libro e i BLIND GUARDIAN la proseguono con “Legacy Of The Dark Lands”. Che segreto nasconde Nicolas? Riuscirà a spezzare le catene della guerra? Come se la passeranno i suoi cari? In “Legacy Of The Dark Lands” attraverso BLIND GUARDIAN TWILIGHT ORCHESTRA, André Olbrich e Hansi Kürsch soddisfano il loro antico desiderio di enfatizzare l’imponente canto corale e gli arrangiamenti orchestrali classici. Promette di essere un’opera diversa da qualsiasi altra che il quartetto tedesco abbia mai pubblicato, o meglio: un’opera come non è mai stata ascoltata prima.



Nessun commento