SHAAM LAREIN - pubblica il singolo 'Aurora', dall’album di debutto in uscita a gennaio

SHAAM LAREIN ci mostra un'oscurità terrificante con il singolo di debutto "Aurora", un assaggio del suo primo album "Scultura", in uscita il 25 gennaio 2020 su Icon's Creating Evil Art. Il singolo è disponibile qui https://orcd.co/aurora


A proposito della canzone Shaam afferma: "‘Aurora’ è il caos che vive dentro di me, un inganno tra sogno e realtà, una lode, un’eco che non verrà mai dimenticata”. 

La musica è scritta con tre potenti voci femminili in primo piano e il ritornello occupa lo stesso spazio della parte principale della canzone. Ci sono buio e desolazione, ma accompagnati da una bellezza che brilla attraverso la disperazione.

“Ascolto musica pesante e alternative, quindi le mie fonti di ispirazione provengono da lì. Tuttavia, ritengo che, attraverso la musica che creo, abbiamo aggiunto qualcosa alla scena musicale alternative, che è fondamentalmente heavy rock”, spiega Shaam.

La musica di Shaam Larein permette all'ascoltatore di usare la propria immaginazione per creare i propri mondi. Egli ha così l'opportunità di affacciarsi alla musica pesante da una nuova prospettiva con l'aiuto di una tavolozza di colori diversa, che mette in luce le radici mediorientali di Shaam. Nel prossimo album, infatti, una delle canzoni è cantata in arabo.

Shaam dichiara: “Poiché io stessa sono originaria del Medio Oriente, nella mia opera diventa abbastanza ovvio da dove quel tocco provenga e come si mescoli al rock pesante che suoniamo. Magari non è così ovvio per tutti gli ascoltatori, ma sarà ben chiaro a chi conosce le sonorità mediorientali. Quelle scale musicali sono abbastanza chiare nelle canzoni".

Il prossimo album di Shaam Larein è pregno di contrasti emozionali; heavy rock minimale e melodie di chitarra trascinanti sono intrecciati con il tono teatrale delle canzoni. La sua espressione drammatica e sicura di sé sul palco proviene dall’esperienza giovanile a teatro e il suo senso del dramma è diventato il suo marchio di fabbrica.

Maggiori informazioni:


Nessun commento