Vuoi qui il tuo annuncio? Scrivi a: hmmzine@libero.it

OLAMOT "Realms" (Recensione)


EP, Independent
(2022)

Gli Olamot sono una band proveniente da Perugia. Questo "Realms" è il loro debut-ep e consta di quattro tracce totali per circa un quarto d'ora di musica e il genere proposto è un mix tra brutal death e black metal con inserti sinfonici.

La prima traccia, "Bodily Destruction" è un vero manifesto di brutalità e atmosfera combinate tra loro. Una traccia sparata dove la band si lascia andare ad una ferocia devastante, con le tastiere a condire il tutto. Un brano da cui è stato anche estratto un singolo e relativo lyric video. Inizio col botto! La seconda traccia, "Second Death" è più prettamente brutal death metal, i riff s fanno ancora più violenti e a metà brano abbiamo dei rallentamenti davvero devastanti tipici del genere. Ecco, in questa traccia abbiamo solo ed esclusivamente elementi death metal, mentre la parte più black e sinfonica è messa da parte.

La terza traccia, "Disciple of Mysterie" è davvero morbosa e malata nel suo inizio, ed esplode in un qualcosa di maestoso dopo poco. In questo brano abbiamo sicuramente più atmosfera rispetto al pezzo precedente e la band si cimenta in un death metal lento e messiccio. la prova dell'ensemble è notevole: la batteria è sublime e tecnica, i riff sempre ispirati, le orchestrazioni sempre messe al punto giusto e la voce sa destreggiarsi bene tra death e black metal, ovvero tra scream e growl.

L'ultima traccia, "God's Wrath" è un massacro senza mezzi termini, un'aggressione death metal spietatissima. Chiude questo episodio quindi un lavoro davvero super, per una delle migliori band death metal che mi sia capitato di recensire e ascoltare negli ultimi anni, davvero! Gli Olamot sono una formazione dalle qualità incredibili, che devono per forza essere valorizzate da un pubblico ampio. Aspetto il full-length con la bava alla bocca.

Recensione a cura di Sergio Vinci
Voto: 85/100

Tracklist:
1. Bodily Destruction 
2. Second Death 
3. Disciple of Mysteries 
4. God's Wrath 

Line-up:
Edoardo Casini - Guitars (lead) (tracks 1, 2)
Daniele Boccali - Guitars (rhythm)

Web:
Bandcamp
Facebook
Spotify

Nessun commento