VUOI INSERIRE IL TUO BANNER QUI? OLTRE 20.000 VISITE SINGOLE MENSILI TI ATTENDONO! SCRIVI A: hmmzine@libero.it

05/11/14

INTERCEPTOR "Wise Is The Beast...But The Hunter Doesn't Know"

Full-length, StormSpell Records
(2014)

Il thrash made in Italy negli ultimi anni si è dimostrato capace di competere con il resto delle band di carattere internazionale, sfornando band di ottima caratura. Da Pescara arriva una delle migliori formazioni del genere, gli Interceptor, attivi dal 2009 e con un ep ed uno split. Dicembre 2014 è il mese di rilascio del debut album intitolato "Wise Is The Beast...But The Hunter Doesn't Know" composto da 11 tracce compresa una cover dei Def Leppard (sì proprio loro). Lo stile della band presenta uno speed/thrash (più incline a quest'ultimo) a metà tra gli Exodus e i Destruction ("The Antichrist", per via dei suoni e della voce).

Tolto l'intro che apre il disco, la seconda traccia "Sturm Und Drang" entra nel vivo con la sua violenza esplosiva sin dalle prime battute e le parole d'ordine che riecheggiano in tutto l'album sono "mai rallentare" e tra melodie varie non si assiste quasi mai ad alcun rallentamento di sorta tranne in qualche stacco. Tra le canzoni migliori del disco, tutte magistralmente suonate, cito assolutamente "Sturm Und Drang", "Cryptonomicon" (la quale ha un breve rallentamento nel mezzo, ma azzeccato), "Steelbraker" (che con il suo assolo iniziale comincia più che bene) e la title track. Passando al lato tecnico del disco, poco c'è da dire se non che i musicisti sanno il fatto loro e hanno confezionato un ottimo disco corredato a puntino dalla voce del singer che ricorda molto Schmier dei teutonici Destruction e si sposa benissimo con la parte strumentale, il drumming è preciso e incisivo quanto basta e le parti soliste sebbene non eccedano in quantità sono ben strutturate e ben si incastrano con le ritmiche.

In sostanza "Wise Is The Beast..." è un disco capace d far felice ogni amante del thrash e soprattutto è una delle migliori release del genere dell'anno. Consigliato a tutti anche per la cover di "Me And My Wine" dei Def Leppard, divertente al punto giusto anche perché da un gruppo thrash non ci si aspetta una cover così ed è una gran sorpresa. 
A dicembre comprate il disco degli Interceptor o vi vengo a cercare uno per uno. 

Recensione di: Il Meggi
VOTO: 90/100

Tracklist:
1 - Intro (With Great Powers...)
2 - Sturm und Drang
3 - Insane by Wrath
4 - Flag of the Fallin' Peace (Pieces)
5 - Cryptonomicon
6 - Steelbreaker
7 - Remeber...
8 - Wise is the Beast...but the Hunter doesn't Know
9 - To Be is Not
10 - Fortuna Meretrix Mundi
11 - Me and My Wine (Def Leppard cover)

https://www.facebook.com/pages/Interceptor/195169900499021

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...