HELLBRINGER "Awakened from the Abyss" (Recensione)


Full-length, High Roller Records
(2018)

Quanta roba passa in sordina...Questo album lo scopro solo adesso, ed è del 2016, ma meglio tardi che mai! Gli Hellbringer sono una giovane formazione australiana, che con questo "Awakened from the Abyss" approda al secondo capitolo della propria discografia. Se dovessi citare una influenza principale per descrivere il loro sound, direi molto frettolosamente SLAYER! Ma pur non potendo negare che la band di Tom Araya sia molto presente in questi solchi, sarebbe forse anche lecito dire che gli Hellbringer si accodano a formazioni bastardamente thrash come Nekromantheon, Inculter e Condor, che hanno sfornato negli ultimi anni dei quasi capolavori di thrash senza compromessi.

Ben più abili ad esempio dei Deathhammer, a mio avviso, che da molti sono stati conosciuti grazie ad alcuni suggerimenti di Fenriz dei Darkthrone, gli Hellbringer sfornano un album tiratissimo e ispirato, seppur con l'unico difetto di essere derivativo. Ma questo "difetto" potrebbe diventare pregio quando si ha a che fare con un lotto di canzoni solide e convincenti come queste. Da "Fall of the Cross" alla finale "Dark Overseer" la band miete vittime una dietro l'altra, grazie a riff al vetriolo, ad una voce catarrosa ed a un drumming tellurico a dire poco, che è baciato anche da una produzione molto retrò che fa apparire il suono dei tamburi molto realistici. La batteria, appunto, suona come tale, e non come una drum machine...Tutti questi elementi, uniti ad una attitudine vecchia scuola incrollabile e ad una proposta musicale senza alcun compromesso fanno di questo "Awakened from the Abyss" un album imperdibile per ogni thrasher della vecchia guardia.

Solo una cosa, apprezzerete questo disco se realmente avete capito cosa davvero è la vecchia scuola e non ciò che viene spacciato per la maggiore con questa sigla. Se proprio non capite lasciate perdere, è roba solo per noi vecchiacci e ci sta bene così!

Recensione a cura di: Sergio Vinci "Kosmos Reversum"
Voto: 78/100

Tracklist:
1. Fall of the Cross 04:40 
2. Coven of Darkness 06:00 
3. Realm of the Heretic 03:19 
4. Iron Gates 04:20 
5. Spectre of Rebirth 06:10 
6. Awakened from the Abyss 04:02 
7. Dark Overseer 04:20 

DURATA TOTALE: 32:51

WEB:
Bandcamp
Facebook

Nessun commento