VUOI INSERIRE IL TUO BANNER QUI? VUOI PUBBLICIZZARTI? ALLORA SCRIVI A: heavymetalmaniac1@libero.it

lunedì 19 febbraio 2018

HELVETESTROMB "Demonic Excrements Cursed With Life" (Recensione)

Full-length, WormHoleDeath
(2017)

Band proveniente da Stoccolma e composta da tre musicisti, che proprio in occasione del qui presente debutto, "Demonic Excrements Cursed With Life", firma per l'attiva WormHoleDeath, etichetta che ha nel suo roster diverse band di valore, soprattutto in ambito estremo. Non fa eccezione questo album, che è un concentrato di metal old style, estremo ma anche antico nella sua concezione.
Non aspettatevi quindi super produzioni, blast beat a cascata e doppie casse incessanti. Questo album sembra muoversi a cavallo tra il black metal scandinavo degli anni Novanta e certo proto black-thrash degli anni Ottanta.

Una mezz'ora in cui i Nostri ci martoriano le orecchie con una proposta semplice ma dal sicuro impatto, dove si scorgono anche vaghi elementi speed e, udite udite, punk. Certi storceranno il naso magari, vedendo il punk tra le influenze dei Nostri, ma forse non hanno ripassato bene l'ABC del metal estremo, le sue basi, la sua storia. In fondo se si pensa ai Venom, per esempio, possiamo tranquillamente capire il motivo per il quale molte band che non amano andare troppo per il sottile e raffinato, come i qui presenti Helvetestromb, e ricerchino in quelle sonorità la linfa vitale sulla quale viene costruita poi la loro proposta.

Riff sparati con piglio thrash quindi, voce urlata e un drumming devastante ma anche non eccessivamente tecnico, fanno di questo album un "must-have" per gli amanti di gente come Urn, Destroyer666, Aura Noir, Nifelheim, Sarcofago, e altri act del genere. 
Un disco che non vuole stupire e innovare nulla, ma che vuole solo apportare un po' di violenza e Satana nel mondo del metal. Non esaltante, ma comunque abbastanza intrigante da meritare più di un ascolto per chiunque sia stufo di prodotti tirati troppo a lucido nel metal. Coerenza e devozione...Non è comunque poco.

Recensione a cura di: Sergio Vinci "Kosmos Reversum"
Voto: 70/100

Tracklist:
1. Tempesta di merda (A Legion of Jesus Christs) 02:39
2. Restless Satan 03:00
3. Skitberget 03:44
4. Holy Christian Airstrike 03:03
5. The Demon Bell 02:12
6. Kloakerna Under Hel 04:02
7. Bog of Eternal Stench 01:29
8. Warmongo 03:09
9. Tormentive Retribution 02:29
10. Sifting Excrements (Through the Teeth) 02:04
11. Morningstar: Whore Crusher 03:44

DURATA TOTALE:31:35

Nessun commento:

Posta un commento