Vuoi qui il tuo annuncio? Scrivi a: hmmzine@libero.it

ECATONIA "End Time Doom" (Recensione)


EP, Independent
(2021) 

Arriva una certa puzza di zolfo ascoltando la musica cupa degli Ecatonia. La band italiana si produce in un Ep di black metal, dal sound tenebroso, grazie ad una produzione grezza e non artefatta, come capita invece sovente di ascoltare. Quello che per molti potrebbe essere un punto debole, ossia la produzione, per me risulta un punto di forza, perché permette alla band di uscire fuori con un tono realmente minaccioso, attraverso riff e ritmiche che non guardano alla velocità, ma alla profondità, con un’atmosfera malsana che asseconda la voce di Grindead, proveniente direttamente dall’oltretomba. 

Cosa abbia spinto la band dopo oltre vent’anni a tornare in pista, non lo sappiamo, ma il leader L.O.W. (chitarra) ha rimesso in piedi il progetto con la giusta carica, vista la qualità della musica proposta. I cinque brani presenti sul lavoro sono tutti di buona fattura. La musica proposta è un black metal che rinuncia alle sfuriate e al caos sonoro, ma attraverso ritmiche più contenute e ad un riffing che guarda a certo heavy metal più classico, prova ad esprimere la propria versione di estremo, puntando tutto sulle atmosfere. Se l’opener “Demons of Perversion” si affida a dei tempi medi e si preannuncia come antipasto del lavoro, è con le successive “Final Sentence” e “The Final Vision” che i tempi rallentano, le atmosfere si fanno più plumbee e gli Ecatonia esprimono il massimo del loro potenziale, attraverso una visione dei brani ben riuscita. 

“Enemies Of The Universe” presenta il riff con un impatto maggiore e risulta essere la migliore canzone del lotto, e la più rappresentativa di questo lavoro, quella da cui partire per scoprire questa band. “The Hidden Path” conclude il lavoro su atmosfere meno nere ed un ritmo più sostenuto a chiudere un ep di sicuro interesse per gli appassionati del metallo nero.

John Preck
Voto: 74/100 

Tracklist:
1. Demons of Perversion 04:22 
2. Final Sentence 04:14 
3. The Final Vision 05:16 
4. Enemies of the Universe 04:21 
5. The Hidden Path 05:25
6. End 01:13 

DURATA TOTALE: 24:51

Line-up:
L.O.W.: Guitars
Lucas: Demon Drums
Grindead: Vocals
Orpheum Flere: Bass

Weblinks:
Bandcamp
Facebook
Spotify
YouTube

Nessun commento