21/03/11

DISIPLIN: Intervista



ITALIAN VERSION

Che piaccia o meno, il ritorno discografico dei Disiplin, non è passato inosservato. C’è chi ha storto il naso nel ritrovarsi di fronte ad una one man band che ha tagliato per parecchi aspetti i ponti col passato, sia sonoro, sia attitudinale. C’è chi ha trovato l’attuale veste “militante” del leader Haakon Forwald una posa di cattivo gusto. E c’è infine pure chi – almeno musicalmente – ha apprezzato un lavoro (l’ultimo Radikale Randgruppe) che se affrontato con la giusta visuale può rivelarsi più che apprezzabile.
Due chiacchiere (ma realmente due, eh…) col master mind del progetto Disiplin ci aiuteranno forse meglio ad inquadrare questa proposta…

1) L’arrivo ad un certo tipo di ideologia è stato spontaneo o era nelle tue intenzioni già negli anni passati? Oggi come oggi sei ancora interessato alle tematiche anticosmiche degli anni passati?

E’ stata una cosa naturale. E’ avvenuto tramite un processo graduale, ma è stato originato dalla nascita delle mie due figlie, e ha continuato a evolversi da allora. Questo nel 2004.
Non sono interessato, e non sono mai stato veramente coinvolto nel satanismo, ma l’ho studiato e utilizzato per materiale relativo alla band, come i testi e l’immagine del gruppo. Era solo il modo in cui pensavo avrebbe “dovuto essere”.

2) Musicalmente, cosa è rimasto dei Disiplin di una volta? Pensi che il classico suono black metal sia ormai obsoleto?

Musicalmente è sempre la stessa persona a comporre il materiale, ma non si tratta più di black metal standard. Non per questo non sono soddisfatto dei primi 2 album, ma preferisco di più questo stile di musica.

3) Come pensi che la musica possa essere utilizzata in un contesto“politico”? La tua adesione al Nazionalsocialismo è puramente spirituale o è indirizzata ad una proposta pratica?

Se qualcuno volesse utilizzare della musica per influenzare le persone, penso che sceglierebbe un genere un po’più diffuso del black metal, perché si parli di qualcosa di utile. La mia proposta con Disiplin e Weltenfeind è ispirare e dare intrattenimento per individui che condividono un certo modo di pensare.
La visione del mondo nazionalsocialista è onnicomprensiva, comprese tutte le questioni religiose, politiche, pratiche e così via.

4) Ho trovato molto ben fatta ed efficace l’atmosfera industrial e inumana di Radikale Randgruppe. Questa è l’incarnazione finale dei Disiplin o sei aperto a future cambiamenti e influenze?

La direzione che sto prendendo sembra portare i Disiplin lontano e ancora più lontano dal black metal, nella sfera della musica marziale, industrial e neoclassica. Non sono così aperto a nuove influenze, mi sto solo evolvendo, e progredendo come musicista ed essere umano.


5) Certamente conosci i fatti che stanno succedendo in Giappone .... sembra che la canzone Nuclear Catharsis stia trovando un nuovo significato ... cosa pensi al riguardo?

La canzone riguarda il mondo moderno, e come esso debba collassare affinchè possa iniziarne uno nuovo. Un possibile scenario per questo potrebbe essere un disastro nucleare, quindi anche uno sterminio nucleare. Io non spero, ovviamente,in ciò, in quanto sarebbe un danno enorme per la natura.

6) Sul sito www.wolf-axis.com/ ho visto che sei interessato anche alla fotografia e alle arti grafiche in generale. Com’è nata questa tua altra passione?

Sono molto interessato alla fotografia, e lavoro come graphic designer. Chi fosse interessato nel vedere altro delle mie foto e disegni, così come novità,aggiornamenti e così via, può consultare il sitohttp://kamporgan.blogspot.com.
Total Motstand, Total Kamp og Total Seier!

Haakon Forwald

Intervista a cura di: Burning Stronghold
 
http://www.wolf-axis.com/
http://www.myspace.com/wolfaxis
 
 
ENGLISH VERSION
 
1) The arrival to a certain kind of ideology was spontaneous or that was your intent in previous years? Nowadays you still interested in the anticosmic issues of the past years?

It was natural. It came as a gradual process, but was sparked by the birth of my two daughters, and has kept on evolving ever since. This was 2004.
I am not, and have not been very interested in satanism, but studied and used it for band related stuff, such as lyrics and for the iamge of the band. It was just the way it was «supposed to be».

2) Musically, what is left of Disiplin that once? Do you think that the classic sound of black metal is obsolete ?

Musically it is still the same person composing the material, but it is not standard black metal anymore. Not that I am not satisfied with the two first albums, but I much more enjoy the new music.

3) How do you think music can be useful in a "political" context? Your adherence to National Socialism is a purely spiritual or is addressed to a practical purpose?

If one were to use music to influence people politically, I think choosing a genre a bit more wide reaching than black metal would be useful. My purpose with Disiplin and Weltenfeind is to inspire and provide entertainment for likeminded individuals.
The National Socialistic worldview is all encompassing, including all issues from religious, political, practical and so forth.

4) I found very well done and effective the industrial and inhuman atmosphere of Radikale Randgruppe. This is the final incarnation of Disiplin or you are open to further changes and influences?

The direction I am taking seems to be taking Disiplin further and further away from black metal, and into the sphere of martial, industrial and classical music. Not so much open to new influences, as I am in just evolving and progressing as a musician and a human being.

5) Certainly you know the facts that are happening in Japan .... it seems that the song Nuclear Catharsis is finding a new meaning ... what do you think about?

Well, the song is about how the modern world needs to collapse before a new can begin. A possible scenario for this is a nuclear disaster, thus a nuclear cleansing. I do not hope for such of course, as it would do tremendous damage to nature.

6) On the site www.wolf-axis.com/ I saw you also interested in photography and graphic arts in general. How did this other passion?

I am very interested in photography, and I work as a graphic designer. Those interested in seeing more of my photos and design, as well as news, updates and so forth, can check http://kamporgan.blogspot.com.

Total Motstand, Total Kamp og Total Seier!

Haakon Forwald

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...