18/03/11

Sacrarium "March to an Inviolable Death"

Full-length, De Tenebrarum Principio/ATMF, 2011
Genere: Black Metal

Questo primo full-length dei francesi Sacrarium aveva già visto la luce come autoproduzione nel 2009, e oggi viene ristampato da De Tenebrarium Principio/ATMF.
Quello proposto durante “March to an Inviolable Death” è un black metal che deve molto alla scuola melodic black svedese, ma che non disdegna affatto la velocità, e infatti potremmo accostarli a nomi quali Naglfar, Dissection, Setherial e Dark Funeral.
Non ho riscontrato molto il black metal stile Gorgoroth che veniva paventato nelle note biografiche che presentavano questo album e la band in questione, invece.

E’ un disco compatto questo, che credo troverà subito un suo pubblico ben definito. Gli amanti dei gruppi sopracitati difficilmente resisteranno alle melodie oscure, malinconiche qui presenti e al riffing affilato del mastermind V.R.S. (anche voce e batteria). Anche la sua prestazione dietro le pelli è davvero degna di nota: veloce, precisa e incisiva. La produzione esalta un po’ tutti gli strumenti ma non appare mai pompata, ma nonostante questo è facile udire ogni singola nota, comprese le linee di basso e i numerosi e praticamente onnipresenti arrangiamenti di chitarra solista, che fa la parte del leone.

Non mi sento sinceramente di consigliare dei brani rispetto ad altri, data sia l’omogeneità della proposta che la caratura media dei brani, che si assesta almeno sempre tra il più che sufficiente e il molto buono.
“March to an Inviolable Death” è un disco che se fosse uscito 15 anni fa probabilmente avrebbe avuto un peso molto più consistente rispetto ai giorni nostri, dove ormai questo tipo di discorso musicale è stato sviscerato in lungo e in largo. Nonostante questo abbiamo tra le mani un buon disco black metal, competitivo sotto tutti i fronti e a tratti anche coinvolgente e con nessun difetto lampante. Per un debutto non è assolutamente poco, anzi.
Date loro una chance, meritano sicuramente attenzione.

Recensione a cura di: Kosmos Reversum
Voto: 69/100

Tracklist:
1. A.C.R.H. 01:44
2. Heartless Visions 07:10
3. Demolish by Himself 05:57
4. In a Circle of Dead Seraphs 05:56
5. Phantomatic Landscape 05:05
6. Through Centuries 05:02
7. Terribilis est Locus Iste 03:45
8. This is the Final Warning 06:25
9. Outro 05:33

Total playing time 46:37

http://www.jamendo.com/en/artist/Sacrarium
http://www.myspace.com/sacrariumofficial

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...