19/12/11

Orbseven "Fall Below The Earth"

Full-length, Self produced, 2011
Genere: Death Metal, Experimental

Ho sempre apprezzato le one man band, per la tenacia con la quale una sola persona decide di gestire in maniera autonoma una band, sobbarcandosi da sola tutti gli sforzi che comporta suonare più strumenti, registrarli, promuovere il disco eccetera, sono del parere che mandare avanti una one man band non sia cosa da tutti.

Nel caso del progetto Orbseven che mi vedo a recensire però, sarebbe consigliabile al suo autore, A. Zeven, di prendere in considerazione l'idea di allargare l'organico. Sì perchè il disco purtroppo non decolla: Death Metal tecnico e atmosferico suonato anche bene ma che manca totalmente di mordente, il disco scivola via senza nessuna emozione, anzi troppo spesso mi sono ritrovato ad accorgermi di essere a metà tracklist da un momento all'altro. Non me la sento neanche di parlare di noia perchè alle canzoni manca proprio la capacità di catalizzare l'attenzione dell'ascoltatore, quindi semplicemente metti su il disco e te ne dimentichi dopo 2 tracce, ed è un peccato perchè questo "Fall Below The Earth" è comunque un album prodotto con onestà e dedizione dal suo autore.

La produzione non è delle migliori ma diciamo che può comunque andare, sfortunatamente a far perdere punti ad un platter già sfortunato ci si mette una drum machine fredda e asettica, la lunghezza dei brani poi si rivela spesso eccessiva con una media di 6 minuti a canzone che purtroppo stufano presto.
Voglio pensare a questo disco come ad un prodotto "sfortunato" partorito prima del tempo, i segni di un possibile miglioramento ci sono tutti ma per il momento non ci siamo.

Recensione a cura di: Soulgrinder
Voto: 50/100

Tracklist:
1. God Martyr
2. A Delay Of Pulse
3. Illumine Quantum
4. Beyond Is All Abyss
5. The Void Is A Mirror
6. The Great Travel
7. Fall No Further
8. Nothing So Much As Dust

http://www.orbseven.com/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...