06/02/12

Sideslip To Hell "Gash The T(h)rash"

EP,  Self-released, 2011
Genere: Thrash/Heavy Metal

Questo qui è il secondo demo per i Sideslip To Hell (il primo contenente 5 pezzi intitolato Showdown), entrambi sono scaricabili gratuitamente dal loro myspace. Musicalmente si gioca intorno ad un Thrash Metal moderno contaminato da un pizzico di Nu Metal e dosi massicce di Hard’N’Heavy e ciò rende tutto abbastanza scorrevole e di buon impatto.

Come punto di riferimento penso possiamo trovare qualcosa dei Megadeth e a tratti i Pantera, ma giusto a livello di spunti. Tutto questo discorso è riferito alla parte strumentale, che è una parte positiva. Invece il fattore negativo a mio avviso sta nella voce (che per i miei gusti è anche troppo effettata), ossia la trova poco incisiva a livello di tonalità, poco espressiva e non convincente nella metrica utilizzata, in poche parole dovrebbe amalgamarsi meglio con la parte musicale per renderla più distruttiva. Si inizia con la buona e selvaggia  Blind Leading The Blind, dove una batteria secca a ritmo di doppio pedale e delle chitarre grezze si trasformano in pugni in faccia, per alleggerire un pochino la pesantezza del sound troviamo ricchi armonici delle sei corde, questa traccia è quella che ritengo la migliore, perché possiede una buona carica adrenalinica, giovata anche dalle accelerazioni nel pezzo. Switch On  è solamente una traccia parlata (secondo me superflua) che dura pochi secondi e serve ad introdurre Mass Addiction Gun , canzone più cadenzata rispetto alla precedente ma con dei riffs massicci come rocce, qui il drumming preciso fa di tutto per rendere più dinamica la struttura della canzone e ci riesce in pieno, non sono da meno il resto degli strumenti che mietono vittime a suon di mitragliate! 

Taste My Blood ha un buon inizio tirato e ritmato con tanto di un gustoso solo di chitarra, qui i riffs sono di stampo più classico e se volgiamo dire “melodico” (mi sono venuti in mente i Motley Crue dei tempi gloriosi) e questo mi è piaciuto molto, troviamo dei cori possenti (stile Anthrax et similia). Anche qui mitragliate a iosa ed un break coinvolgente dove il basso prepotente, una batteria sinuosa e le chitarre armonizzate riescono a creare degli intrecci interessanti e non scontati. 

In finale questo demo mi è piaciuto, perché riesce ad arrivare in fondo senza problemi ma come ho detto prima, la voce non mi ha convinto più di tanto, però non per questo deve essere penalizzante per il gruppo. A livello di produzione e registrazione per essere il loro secondo demo cd ed auto-prodotto ci troviamo dinanzi ad un buon lavoro, quindi auguro a questa band un meritato proseguimento!!


Recensione a cura di: chrisplakkaggiohc
Voto 65/100


Tracklist:
1.Blind Leading the Blind  2.Switch On 3.Mass Addiction Gun  4.Taste My Lead

DURATA TOTALE: 08:40


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...