VUOI INSERIRE IL TUO BANNER QUI? VUOI PUBBLICIZZARTI? ALLORA SCRIVI A: heavymetalmaniac1@libero.it

mercoledì 16 marzo 2016

ABHOMINE - Larvae Offal Swine (Review)

Full-length, Osmose Productions
(2016)

Credo che quando si parla di formazioni dove milita o ha militato Pete Helmkamp non si devono fornire molte indicazioni. Il personaggio in questione è attivo sin dagli anni Ottanta nella scena estrema, e ha in un certo senso scritto pagine molto importanti del black/death metal, prima con gli Order From Chaos e poi con altri gruppi come Angelcorpse, Kerasphorus e altri ancora. Ed è quindi del tutto naturale che questo musicista, da sempre devoto all'underground più estremo e all'intransigenza sonora, ritorni con un nuovo progetto, ma che di nuovo ha solo il nome, perchè non è altro che il proseguimento di quanto il nostro beniamino ha fatto in carriera.
In special modo potrei affermare che questi Abhomine sono la naturale prosecuzione degli Order From Chaos.

Coadiuvato da musicisti indiavolati più di lui, Helmkamp mette a ferro e fuoco i nostri timpani con un disco di una ferocia inaudita, un connubio di old school death metal e black metal primitivo che non lascia scampo, sin dall'iniziale "Buried with Pig" fino ad arrivare alla conclusiva "Nest of Disgust". Blast beat, doppia cassa incessante, chitarre a motosega che si esprimono in vorticosi e caotici riff, e la solita voce graffiante di Pete accendono l'Inferno un'altra volta, senza tanti orpelli o tecnicismi, sebbene la struttura dei brani molte volte appaia contorta e quasi schizoide, e lasci quindi un minimo di imprevedibilità che non guasta.

Non mi sento di consigliare episodi in particolare, perchè l'album si presenta molto compatto e omogeneo nella sua deviata proposta, ma visto che non siamo di fronte ad una durata elevata nel complesso, vi consiglio di ascoltare l'album in un unico respiro, così ne rimarrete storditi per bene.
Chi ama le band in cui ha militato Peter Helmkamp di sicuro amerà anche questo "Larvae Offal Swine", perchè ci ritroverà tutti quegli ingredienti che hanno fatto scuola in formazioni seminali come Angelcorpse e Order From Chaos. 
Death-black feroce, maligno e devastante, suonato con attitudine assolutamente grezza e devota all'oscurità. Prendere o lasciare...ma che batosta!

Recensione a cura di: Sergio "Bickle" Vinci
Voto: 70/100

Tracklist:
1. Intro - Warm Pig Shit
2. Buried with Pig
3. Kapos and Whores
4. Crown of Flies
5. Blackmaguswhitehouse
6. Narcocult
7. Reptile Annunciation
8. Nest of Disgust
9. Outro - Larvae Offal Swine

Nessun commento:

Posta un commento